Quanta pressione ha uno spumante?

Ti ho già spiegato come sbocciare da vero bomber, ma ora facciamo i seri. Lo sai quanta pressione ha uno spumante?

Te lo dico tra un attimo, prima vediamo se più o meno hai un’idea… fai questo quiz!

Ha più pressione una bottiglia di spumante o...

1. ...un pallone da calcio?




2. ...una gomma di un'auto?




3. ...una gomma di una bici da corsa?





Quanta pressione ha uno spumante?

Un vino per essere chiamato spumante deve avere almeno 3,5 bar di pressione… che non sono pochi!

Considera che un pallone da calcio ha una pressione compresa tra 0,6 e 1,1 bar, mentre le ruote di un’auto sono gonfiate tra i 2 e 3 bar.
Solo le bici da corsa hanno copertoni con una pressione che eguaglia o supera una bottiglia di spumante metodo classico.

In linea di massima, uno spumante prodotto con il metodo charmat (tipo il Prosecco) ha una pressione di circa 4-5 bar. Mentre, gli spumanti metodo classico, tipo lo Champagne, il Franciacorta o il Trento DOC hanno una pressione che solitamente varia dai 5 ai 7 bar. Delle vere bombe!

Hai mai sentito parlare di Franciacorta Satèn? Questa particolare tipologia di Franciacorta ha una pressione inferiore ai 5 bar. Il nome, infatti, richiama il termine setoso che sarebbe l’effetto delle bollicine a bassa pressione in bocca.

I vini frizzanti hanno una pressione che non deve superare i 2,5 bar di pressione.

La legge non prevede vini con una pressione tra i 2,5 e i 3,5 bar. Questo stacco netto consente di differenziare bene un vino frizzante da uno spumante

La pressione di un Metodo Classico

Come si fa a imbottigliare uno spumante con così tanta pressione?

Per imbottigliare il vino spumante senza che perda tutta la CO2 si utilizzano macchinari a circuito chiuso. In questo modo le perdite di pressione sono minime e la qualità della bollicina rimane inalterata. Un altro segreto è di mantenere la temperatura di questi vini molto bassa, in modo che il gas sia disciolto meglio. Prova a pensare alla Coca-Cola, se la versi calda vedi un sacco di schiuma. Al contrario una bella Coca-Cola fredda preserva di più la sua frizzantatura.

Questo tipo di imbottigliamento è valido per lo spumante metodo charmat. Invece, per il metodo classico la questione è molto più semplice. Il vino è imbottigliato prima che si formi la pressione, quindi non c’è pericolo di perdere nessuna bollicina.

Non capisci cosa intendo? Leggi Come si fa uno spumante metodo classico.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *